Translate

Cerca nel blog

venerdì 30 ottobre 2015

Sp500 30-10-15

Ieri scrivevo "La discesa di sp500 si è limitata a 2055, considerando tale rintracciamento avremmo un target ideale per la 5 di 1 a 2091, ma c'è la possibilità che espanda anche questa onda." Oggi l'indice ha mostrato un certo consolidamento, non ci sono ancora tracce di debolezza che annuncino una discesa, nel contempo non è andato in gap up, come ci si poteva aspettare in caso di espansione regolare di questa onda, ne dedurrei che sembra espandere sì, ma evolvendo in una ending diagonal, quindi la zona 90/100 sembra idonea come arrivo di questa 1.

E' da rilevare, poi, una contemporanea debolezza su tutti i mercati europei.

mercoledì 28 ottobre 2015

Sp500 28-10-15

Sul minimo di oggi a 2051 circa si è probabilmente chiusa la iv verde (vedasi grafico di domenica scorsa) prossimo obbiettivo atteso 2082 future

domenica 25 ottobre 2015

Sp500 Russell MIb DAx € 25-10-15

I vari indici si stanno comportando in maniera non omogenea il che rende particolarmente difficile la lettura.

Rispetto a quanto indicato la settimana scorsa lo sp500 ha seguito il percorso preferito (in verde)

http://3.bp.blogspot.com/-JKa5vVIQj_M/ViK0a1MKfxI/AAAAAAAAJl4/SOs8O-90Xlk/s1600/spx19-11-15.jpg

raggiungendo i 2080, non ci credo nemmeno io.

A questo punto, come anticipavo nei commenti sono in vigore tre possibili sviluppi:

Quanto già indicato la settimana scorsa (in azzurro) per cui l'accelerazione vista negli ultimi giorni sarebbe solo un'espansione della v di 1, 1 già terminata o mancante dell'ultima microonda

La Caldaro view (in viola) che avrebbe visto una 2 scarsa e conseguentemente una 3 già in corso

Infine ci sarebbe il pattern di Gartley (vedasi ultimo post) che vorrebbe un nuovo minimo assoluto, a tale possibilità già davo la settimana scorsa un 10% di probabilità, che ora tenderei proprio a escludere, perchè se assistiamo ad un sp500 spettacolare ed ad un Nasdaq esagerato, c'è da notare, invece un Russell molto più debole, eppure è visibile in esso un conteggio regolarissimo che ha già segnato un nuovo minimo dove gli altri indici han chiuso in failure, ciò mi induce a ribadire che il minimo sia stato fatto.

Il russell non solo non ha superato il punto b, come han fatto gli altri, ma è in laterale da un paio di settimane, in caso non riesca a passare a brevissimo, il conteggio che mostra (in azzurro), deporrebbe a favore di una salita più moderata dello sp che vorrebbe il termine della 1 e correzione fino 1950.

Tra gli indici europai abbiamo il MIB che somiglia allo sp500 con le due medesime possibilità.

e il Dax che somiglia di più al Nasdaq o cmq all'ipotesi maggiormente rialzista dello sp500

EURUSD sembra aver chiarito il suo conteggio raggiungendo in pieno, sia pur dopo parecchio tempo, il target che in precedenza aveva solo sfiorato, per poi riprendere la discesa. E' possibile un rimbalzo fino a 1.13 per poi proseguire il ribasso.

Oro e Argento sono al termine di una terza onda dai minimi, il che apre tutte le possibilità, ma siccome leggo in giro una quasi unanime opinione per cui debbano andare verso nuovi minimi, sospetto fortemente che abbiano segnato un bottom di lunghissimo periodo. Potrebbe quindi essere una buona idea cominciare a posizionare qualche chip in titoli collegati o ETF leva 1.

Sconsiglio leve e future perchè potrebbe volerci ancora molto tempo per il suo sviluppo e tali strumenti mangerebbero una parte del capitale nel frattempo.

Sul petrolio ribadisco la mia opinione per cui dovrebbe avere in corso l'ultima onda ribassista con target 33.5/35$, nel brevissimo possibile rimbalzo a 46.5

venerdì 23 ottobre 2015

Sp500 Gartley pattern 23-10-15

Questa è la figura bearish formata con la sessione di oggi. La figura viene invalidata al di sopra di 2100

martedì 20 ottobre 2015

Sp500 21-10-15

Proseguendo dal conteggio mostrato domenica (tenendo presente che quello era dell'indice mentre questo è del future, quindi c'è una discrepanza di una decina di punti), come anticipavo nei commenti intraday, potrebbe essere terminata la prima onda rialzista partita dai minimi, secondo il seguente schema. Si potrebbero quindi aprire posizioni short con stop sui massimi odierni.

Il target ideale si pone a 1930 circa.

sabato 17 ottobre 2015

19-10-15

Innanzitutto uno sguardo alla situazione di lungo. Il conteggio illustrato è anche "prudente" ovvero ci sarebbero delle alternative che prometterebbero rialzi anche maggiori, ma quello illustrato presume che la correzione a 1860/70 sia la 4 Primaria terminata e chiama un target ideale a 2270 salvo espansioni.

Sul breve abbiamo tre possibili evoluzioni: 50% - linea verde - si è appena conclusa la i di V di 1, c'è da aspettarsi una leggera correzione intorno a 2010 per poi allungare fino a 2080, con l'espansione di questa V. La conseguente correzione alza il livello di rintracciamento a 1950

40% - linea azzurra - la 1 è completa o quasi, il livello di rintracciamento per la 2 è salito a 1935

Entrambe le ipotesi mirano a nuovi massimi, ma per entrambi i casi mi aspetto uno sviluppo invariato per la scadenza di novembre.

10% - linea rossa - a 1860/70 si è completata solo la prima onda del ribasso, del resto è stato raggiunto un target minimale e non i 1800/760 previsti. Questa possibilità non è ancora scartabile, ma non penso abbia molte chances.

Il DAx al momento lo vedrei così, target di brevissimo 10280 successiva correzione 9700 (livello rettificato)

Il fib è molto simile targets 22525-21300

Il petrolio potrebbe essere pronto per la sua discesa finale verso un nuovo minimo.

Oro e argento sono abbastanza in ipercomprato, ma potrebbero allungare ancora un po' prima di correggere.

EURUSD potrebbe fare un'altra capatina sopra 1.15 prima di ridiscendere.

venerdì 16 ottobre 2015

Sp500 16-10-15

L'influenza delle scadenze e delle relativa massa di put trattate si è fatta sentire ancora una volta e l'ipotesi anticipata ieri, di una iv in corso (tra l'altro scarsa) anzichè una 2 si è concretizzata.

Ora per quella che presumiamo essere la V di 1 abbiamo un target ideale a 2030/34 future, ma sono possibili allunghi maggiori in caso di espansione di detta onda.

La situazione opzioni è in via di normalizzazione per cui per il mese di novembre (si intende prossima scadenza), mi aspetterei un andamento laterale che sia affondo per la 2 e risalita oppure ulteriore allungo seguito dalla 2 e risalita.

EURUSD ha superato di poco 1.15 per poi ripiegare, spero non vi siate fatti prendere da questo stop trappola.

L'oro ha toccato zona 1185 manca un 1% al target dei 1200. In merito devo dire che la situazione col recupero di dollaro e borse non è a suo favore, ciononostante leggo in giro proprio per questi fattori una forte attesa per un nuovo ribasso, ma nel contempo non mi sembra tanto debole, e neanche l'argento. Che abbiano finalmente realizzato un bottom di lungo periodo?

giovedì 15 ottobre 2015

Sp500 15-10-15

LA discesa sullo sp sta avvenendo lentamente, ciò non è proprio nelle caratteristiche di una 2, per cui si può sospettare che a 2014 si sia completata una III e sia di lì in corso una IV, in tal caso il target ideale sarebbe 1964 per la IV e 2034 per la V di 1.

Se, invece, avessimo un'accelerazione ribassista entro un paio di giorni allora sarebbe in corso la 2 come previsto.

domenica 11 ottobre 2015

Sp500 Nasdaq & C. 11-10-15

In settimana abbiamo concluso che la salita in corso non fosse correttiva, ma impulsiva e quindi una nuova 1 al rialzo. Il sorpasso di 2012 future di venerdì ne ha dato conferma, anche se sugli altri indici, come Russell e Nasdaq questo non è ancora avvenuto.

Il conteggio di questa 1 non è facilissimo, in quanto la situazione credo sia influenzata dalle scadenze di ottobre.

A mio avviso potrebbe essere già terminata o quasi, sia per conteggio sia per i volumi in netta diminuzione negli ultimi giorni, in tal caso dovremmo avere una 2 con target minimo a 1950/60 e ideale a 1920, tuttavia il sentiment piuttosto negativo ostacola questa idea.

Lo sviluppo della 2 nelle attuali circostanze può avvenire in vario modo: - rapido e veloce con raggiungimento dei 1920 su qualche notizia in un paio di sessioni; - stillicidio con continua salita anche fino a 2050/80 con chiusura del ciclo prevista in novembre (a formare una 2 però e non un nuovo minimo); - raggiungimento dei due target in fasi alterne a 1960, c di 2 1920; - rally così forte da limitare la 2 a 1960, ma non mi sembra proprio questo il caso. Al momento vedrei così il conteggio dal minimo a 1870 indice:

e così il ND100 che ha raggiunto con precisione il target indicato giovedì.

Fib ha toccato 21400 rispetto ai 21500 preventivati, potrebbe arrivarci o meno, la situazione è invariata rispetto a quanto scritto giovedì.

L'EURUSD a mio avviso si è imbarcato in una fase laterale sulle speculazioni circa il non rialzo tassi della FED, si potrebbero tentare short in zona 1.14 con stop 1.15.

Il petrolio ha raggiunto i 51, come indicato e potrebbe allungarsi ancora un po' fino ai 53, per ora non lo vedrei oltre e sarebbe ancora in ballo una discesa verso nuovi minimi.

Oro, argento & C. si mantengono forti, ritengo a seguito dell'indebolirsi del dollaro, l'oro potrebbe arrivare a 1200$ prima di ridiscendere.

giovedì 8 ottobre 2015

Sp500 Nasdaq 9-10-15

Con la sessione odierna, anche se ha tanto l'aria dello squeeze short e nonostante non si sia ancora superato i 2012 (future) direi che le probabilità diventano 70/30 a favore del nuovo rialzo già in corso.

Conseguentemente dovremmo considerare l'ultimo 1861 come una C in failure e l'onda corrente come una 1.

Con oggi il livello ideale di rintracciamento sale a 1918, ma porrei l'attenzione già dai 1950 in giù, non è rara in queste situazioni una 2 "corta" e/o veloce.

Lo sp500 a mio avviso ha già fatto troppo, per il Nasdaq100 avrei un possibile target di questa 1 a 4368 future.

Fib 8-10-15

Il fib a mio avviso ha terminato la sua discesa in failure sui 20400 circa, di lì sarebbe partita la prima onda al rialzo che conterei come segue i 20400-21500 ii 21000 iii 22300 iv 21900 target atteso per la v 22525 target conseguente per la 2 21300/500

Sp500 8-10-15

Come scrivevo nei commenti di oggi, qualche dubbio se sia terminata l'intera onda x o manchi l'ultimo allungo che dovrebbe essere compreso entro i 2000.

Per rimanere nei parametri della previsione dovremmo avere 2/3 sessioni molto negative, oggi è giornata FOMC vedremo.

L'ipotesi alternativa prevede che quella in corso sia una 1 e quindi dovrebbe cmq seguire la 2 che avrebbe target ideale 1910.

Unico problema se la salita fosse senza sosta come ad ottobre dell'anno scorso.

domenica 4 ottobre 2015

Sp500 5-10-15

Nonostante i dati sul lavoro di venerdì e la relativa sorpresa, tutto è ancora perfettamente nei parametri. Il fatto che da molti si chiami un minimo già fatto è di conforto alla mia previsione di un ulteriore discesa.

Al momento dovremmo essere in una x con target ideale 1955/75, ma potrebbe spingersi anche fino a 1995. La rottura di 2012 indicherebbe una svolta delle probabilità a favore dell'ipotesi di un bottom già realizzato.

Aggiungo di nuovo le date previsionali, che non si sono discostate molto da quelle dell'ultima analisi.

Il fib ha seguito abbastanza lo sp500, ma è un po' diverso, ha raggiunto i 21450 indicati e potrebbe allungare fino a 21800, ma direi che è in debito di un altro minimo inferiore a 20400, un doppio minimo intorno ai 20000 ci starebbe bene...sempre che l'ipotesi di un ulteriore ribasso sullo sp500 prevalga.Sopra 22500 sarebbe di nuovo al rialzo con ampi target per l'anno nuovo.

EURUSD come sospettavo ha allungato un pochino, ma non ha raggiunto i 1.135, tuttavia non escluso un altro allungo verso questo target, in caso di rottura degli 1.11 invece dovrebbe essere ripreso il ribasso.

Niente di nuovo su oro e petrolio.