Translate

Cerca nel blog

giovedì 31 luglio 2014

Sp500 Bund 31-7-14

Ho aggiunto in azzurro al grafico di ieri, i movimenti espressi oggi, avendo avuto la violazione di 1959 dovrebbe trattarsi di varie espansioni ribassiste, certo che sembrano un po' troppe, ma nel contempo abbiamo dei massimi decrescenti, solo al di sopra di 1974 l'idea ribassista sarebbe messa in dubbio.

Il bund ormai mostra una salita così ripida che indovinarne il conteggio è un terno al lotto, cmq oggi pare aver dato un netto segnale discendente, segno che almeno è in atto l'ennesima correzione, a questa darei target minimo 147 e massimo 145.5, il che implica che creda la salita non sia terminata ancora.

L'oro mi da ancora l'idea di esser pronto per una III.

L'eurusd a questo punto direi che ha in corso una III ribassista, possibile un rimbalzo a 1.348 per poi continuare la discesa.

martedì 29 luglio 2014

Sp500 30-7-14

Nonostante sia rimasto nel suo trading range l'indice in oggetto mi pare si stia disponendo per la discesa attesa.

Presumendo che il conto generale sia corretto abbiamo 3 livelli importanti

1959 la cui rottura sarebbe una prima conferma e promette almeno i 1950

1942/5 il supporto su cui si è fermata l'ultima correzione, primo target di quella in corso, qualunque punto inferiore a 1942 confermerebbe la 4

1920/30 target ideale della correzione in corso.

oltre i 1890 significherebbe che è iniziata la discesa major che, invece, mi aspetterei dopo un ulteriore massimo.

sabato 26 luglio 2014

Sp500 gold fib bund EURUSD 28-7-14

Venerdì abbiamo assistito, come punto più importante alla violazione di quota 1975 (future) da parte dello sp500.

Questa violazione apre a vari scenari che illustro, come al solito in ordine di probabilità secondo me.

Come già visto nel grafico di ieri dovremmo aver completato 5 onde a partire dal recente minimo a 1942 (future) 5 onde implicano un movimento completo e aggiungerei, senza troppa forza, che sul medio periodo dovrebbe corrispondere a onda V di 3 di questo grafico

avremmo quindi un target ideale a 1920 (future) per onda 4, ma le due precedenti correzioni si sono arrestate a 1942/5, che sarebbe comunque uno storno sufficiente, anche se non ideale. A questo movimento dovrebbe seguire l'ultima onda fino 2000/2010 e poi la forte discesa verso 1700. Vediamo le alternative, - per il caso in cui abbia sbagliato a contare una delle microonde durante il percorso, la discesa verso i 1700 potrebbe avvenire immediatamente, ce ne potremmo accorgere da immediati movimenti violentemente ribassisti.

- per il caso in cui l'ultimo movimento non sia da contare in 5, potremmo avere un'espansione dell'onda corrente, come segue. Questa ipotesi salta sotto 1959

qualcuno aggiunge che possa essere in corso una ending diagonal partita dal primo affondo a 1952 (indice), ma questa ipotesi ha un senso solo sull'indice, perchè l'affondo successivo non è andato sotto detti 1952, sul future ciò non è avvenuto, abbiamo avuto una discesa a 1945 prima e 1942 poi, quindi tale ipotesi non regge. Per quanto riguarda l'America teniamo presente che se Nasdaq e millimetricamente SP500 han fatto nuovi massimi, così non è stato per Russell e Nyse Composite, ciò non mi consente di escludere un altro micromassimo per i primi due, ma mi sembra un discreto segno di debolezza generale

Il fib si è comportato come illustrato ieri toccando 21360 per poi ripiegare. Ora mi aspetterei almeno i 20700 o peggio.

L'oro da cui mi aspettavo qualche altro punto in giù, ha avuto invece un buon recupero, un recupero tale da farmi pensare che la correzione sia terminata

Il bund anche è andato contro le mie aspettative, d'altro canto pensare che azionario oro e bund possano andare nella stessa direzione forse è un po' pretenzioso.

Infine l'EURUSD ha raggiunto 1.3430, ma tutto sommato non mi sembra cambiato molto riguardo alle aspettative di almeno un rimbalzo.

venerdì 25 luglio 2014

25-7-14

Oggi sessione abbastanza interessante anche se mi crea un po' di confusione.

In primis assistiamo a un rimbalzino dell'EURUSD, dopo il cedimento di 1.35 tutti aspettano un crollo, ma io mi chiedo stante questa convinzione generale, se ci sarà soprattutto a breve.

Posto il grafico con i relativi livelli di rintracciamento a seconda dell'ipotesi, se qualcuno si vuol divertire ad etichettarlo, s'intende secondo le mie idee, glielo "correggerò"

L'oro ha continuato la sua correzione a cui non dovrebbe mancare molto, ribadisco che potrebbe essere una buona occasione di entrata.

Il bund ha finalmente dato un primo segno di cedimento chiudendo sul supporto della settimana a 147.9, credo che cederà facilmente domani, il prossimo è a 147.4

E veniamo agli indici. Il fib si è comportato al momento, come da attese raggiungendo quasi i 21300 che mi aspetterei per venerdì.

Mi sembra di contare già 5 onde, dovrebbe quindi al massimo mancare un pezzettino dell'ultima.

ovviamente qui si aprono vari scenari, dalla ripresa del ribasso al semplice rintracciamento intorno a 20700.

Maggior confusione me la trasmette lo SP500 per il quale avevo previsto un target a 1998 (future), ma che sembra aver già completato le sue 5 onde

Al di sotto di 1975 dovrebbero aprirsi degli scenari ribassisti, ma sempre con varie possibilità:

1960 rintracciamento per espansione e nuovo rialzo

1950/1920 ultima onda 4 di breve

1700 onda 4 macro

Infine, avevo suggerito qualche giorno fa di prendere una put su AMZN a 360, quota intorno alla quale ha traccheggiato per alcuni giorni, al momento, sull'uscita della trimestrale, in AH segna un -10% confermando la mia lettura del grafico. A questo punto, ogni eventuale rimbalzo andrebbe shortato con stop sul punto y (361 circa)

mercoledì 23 luglio 2014

SP500 Fib 23-7-14

Oggi lo sp500 supera, sia pur di poco il massimo assoluto al seguito di un Europa in rimbalzo. Il movimento dello sp500 chiarisce il conteggio, l'ultima correzione si è chiusa quindi a 1942 (future) ed il movimento in corso sarebbe diretto a 1998 (future) come target finale prima di una correzione di nuovo a 1920/40 o quella più severa (1700?) che staremmo aspettando.

Il fib è in un movimento particolarmente difficile da leggere, tendenzialmente correttivo, che al momento interpreterei come segue, con un potenziale rimbalzo verso il vecchio 21300

sabato 19 luglio 2014

Fib Sp gold ETC. 21-7-14

Venerdì ci hanno "regalato" l'ennesimo ribaltone, non che la cosa mi sorprenda più di tanto, ma non avendo raggiunto i target prefissati lascia ancora una parziale incertezza sul futuro. Al momento non resta che considerare le varie ipotesi

Cominciamo dallo SP500 che pare il meno confuso. In azzurro ci sono i punti "certi", il problema è sostituito dal su e giù degli ultimi giorni.

- che potrebbe essere parte di un abc, cui ancora manca la c per terminare la correzione, che avrebbe il suo vecchio target sempre a 1920, ma sarebbe sufficiente anche un qualunque minimo sotto 1942 (in rosso), terminato questo movimento dovremmo concludere la salita intorno ai 2005

. - oppure la correzione potrebbe essere terminata scarsa a 1942 (in verde) e saremmo già diretti verso i 2005, conferma solo sopra 1986

- terza ipotesi a cui non darei troppo valore è che, sbagliati tutti i conti, la salita sia già terminata, ne avremmo conferma solo sotto 1890

Il fib è particolarmente difficile da interpretare, anche ieri ha fatto un abc e si è rigirato

secondo me seguirà l'America per l'una o l'altra ipotesi, che vedete illustrate in rosso e verde, ma alla fine in contemporanea ai 2005 dello sp o anticipandoli come ha già fatto riprenderà a scendere.

Dal grafico che sembra cmq partito in tre onde ne ricaverei che questo rimbalzello è correttivo.

Altri strumenti che sembrano regolarsi di conseguenza sono: l'oro che potrebbe o meno aver terminato la sua correzione, ma poco mancherebbe in ogni caso

Il bund ha già segnato un nuovo massimo e potrebbe spingersi fino a 149, al momento avrei rettificato il conteggio così:

l'EURUSD ha risentito della debolezza del mercato, più che delle notizie sul rialzo tassi dal 2015

Avrei avuto un segnale short, ma su una candela che indica l'opposto. Andrei short solo sotto di essa, in caso contrario penso che si possa rimbalzare fino a 1.362

sui titoli non c'è molto da dire, se volessi sfruttare un rimbalzo ci sono UC ISP e ML su degli importanti supporti. FNC che a mio avviso ha completato il suo rialzo sta sviluppando delle divergenze negative, per cui suggerirei di liquidare la posizione se non lo si fosse ancora fatto. Mi aspetterei un ritorno in zona 4/4.5

Fiat ha retto discretamente negli ultimi giorni e potrebbe raggiungere il target degli 8.2 o addirittura chiudere il gap a 8.4

Ho dato un'occhiata ai titoli del lusso che hanno attirato l'attenzione questa settimana, mi sembrano tutti in fase di semplice rimbalzo, meglio degli altri direi Ferragamo che sembra già in fase laterale, sia pur ribassista e Yoox che rimbalza più forte, ma forse ciò è dovuto solo a una sua maggiore volatilità.

giovedì 17 luglio 2014

Fib SP 18-7-14

"Resta di stucco è un barbatrucco" recitavano in certi cartoni animati quando ero bambino! Vediamo di riassumere un po' la giornata. Pare che improvvisamente si spieghino i numerosi segnali contraddittori di cui avevo avvertito, precisamente degli indici meno famosi che non segnavano nuovi massimi anzi (date un'occhiata al Russell tra tutti), il bund che non mollava un centesimo e la costante debolezza europea che un rimbalzo l'ha fatto quasi per esasperazione.

Guardando allo SP500 si nota come anch'esso, sia pur millimetricamente non abbia segnato un nuovo massimo negli ultimi giorni, per cui torna prepotentemente sul podio l'ipotesi di una correzione verso i 1920, con la sua variabile di una correzione ancora più profonda, ma per ora cominciamo a segnare i 1920 poi vedremo.

Per il Nasdaq la cosa è più complicata, dato che il nuovo massimo lui lo ha segnato, potrebbe quindi essere già pronto per l'affondo verso 3400 o aver fatto una B in overlap, seguendo l'idea dello sp500, detto ciò per ora guarderei solo allo sp500 e al suo target anche per la eventuale chiusura di posizioni sul tech.

Sul Fib se il concetto generale, avendo sempre evidenziato la sua debolezza e presumendo altra negatività domani, pare corretto, ho senz'altro sbagliato l'interpretazione del movimento di ieri, ma mi darete atto che era particolarmente difficile e non potrei neppure scommettere che quello illustrato sia esatto.

Cmq pensiamo al prosieguo, tra la chiusura americana, le sue ulteriori prospettive ribassiste e le notizie di guerra dalla Palestina (poi vedremo se faranno la fine di quelle della Siria e dell'Ucraina) si aprono scenari ancora negativi, per la regola C=A mi aspetterei un target a 19600.

Il bund ha rotto i massimi e sembra diretto a 149

L'oro sembra aver terminato la sua annunciata correzione, ma ne avremo conferma solo sopra 1348.

L'EURUSD non ha mostrato forza ribassista nemmeno oggi...altra trappola all'orizzonte? In troppi aspettano questa discesa.

mercoledì 16 luglio 2014

FIB 17-7-14

Oggi il Fib ha finalmente chiarito qualcosina, a quanto pare aveva bisogno di un minimo di accumulo prima di rimbalzare verso i 21300 indicati, certo è facile dirlo dopo, ma nel dubbio siam rimasti fuori.

Gli indici americani han fatto segnare un nuovo massimo, e, sebbene al momento siano stabili, ciò dovrebbe comportare un allungo verso i 4000 e 2000 di Nasdaq100 e Sp500, dal che anche il fib ne ha approfittato incentrandosi ancora sui bancari.

Il primo target quasi a portata sono sempre i 21300 con possibilità di allunghi fino a 21540, dopo di che dovrebbe riprendere il ribasso. N.B. è solo la mia opinione perchè ovviamente le ipotesi in questa situazione si sprecano.

L'oro sembra in ripresa e il bund non molla un centesimo.

L'EURUSD sembra avviato a correggere, ma solo sotto 1.3504 (future) ne avremo conferma.

martedì 15 luglio 2014

Sp500 16-7-14

Stasera c'è poco da dire, il movimento della giornata apre la porta a varie possibilità

- L'ultima onda è terminata ed è iniziato il ribasso (in rosso) - E' terminata la B della correzione con target 1920 (in azzurro) - L'ultima onda ha creato un'espansione per cui si allungano i target rialzisti.(in verde)

la conferma per l'una o l'altra direzione si avrà solo con la rottura dei rispettivi massimi/minimi Nel frattempo l'Italia e L'Europa restano deboli con un tentativo di rimbalzo di alcuni bancari.

La Yellen ha confermato che alzerà i tassi nel primo trimestre 2015 e si fa scappare che secondo lei alcuni titoli dei social networks e biotech sono un po' "tirati", frase che ha causato un po' di tremori intraday.

L'oro continua la sua correzione toccando 1293.

Nasdaq Sp Fib gold 15-7-14

Oggi il Nasdaq100 ha segnato un nuovo massimo sancendo che la correzione precedente era terminata, per analogia supponiamo che tale deduzione valga anche per lo sp500, mentre gli altri indici restano invece più deboli.

Abbiamo seguito con discreta approssimazione l'onda precedente e proveremo a fare lo stesso con quella in corso.

Mentre il NAsdaq ha segnato un nuovo massimo, lo sp500 non sembra dotato della medesima forza, al momento vedrei già la IV a 1966 e la conclusione di detta onda a 1986 in doppio massimo (valori future).

l'oro ha corretto fino a 1300, a quanto pare questa discesa era solo un po' in ritardo, potrebbe proseguire fino a 1280.

Il fib non è riuscito nemmeno a passare il precedente massimo a 20840 segnando un 20835, il che mi sembra un ennesimo segno di debolezza. In questi frangenti non entrerei assolutamente LONG sull'Italia.

FNC, come avvertito in intraday, ha segnato il nuovo massimo che aspettavamo limitandosi però a 7.425, in corso di giornata è tornata sotto 7.26 e considero quindi chiusa anche questa operazione.

AMZN arriva fino a 356 e mi sembra ancora in corso la iii del movimento, quindi attendiamo ancora prima di pensare a uno short.

domenica 13 luglio 2014

Fib Nasdaq Sp500 Bund Gold 14-7-14

Cominciamo dal Fib, nonostante il consistente rimbalzo americano, la sua risalita, che si mostrava già debole è terminata con un misero +02%

Nel breve mi aspetto un allungo di sicuro sopra 20840, probabilmente fino 20920, ma non oltre 21300

Questa debolezza tende a confermare la mia visione per cui avremmo terminato la prima onda macro partita dai minimi e sarebbe in formazione la conseguente 2 per target molto inferiori

Tale debolezza, più che evidente sulle borse di Italia, Spagna e Grecia (la peggiore), con l'ultima discesa pare essersi diffusa agli altri paesi d'Europa

Posto il grafico del DAX, che ha terminato la sua salita più o meno come pronosticato e ci da' già un segnale SHORT, ma i grafici di Francia ed Eurostoxx50 sono molto simili, segno forse di un qualche nuovo problema europeo in arrivo?Certo i dati del PIL dei vari paesi non sono certo entusiasmanti

L'America si mostra un po' contraddittoria, in verità. Avrei il Nasdaq che dovrebbe aver terminato un'onda di grado superiore e dovrebbe correggere anche fino a 3400, tuttavia tra gli indici USA sembra il più forte

Lo sp500 sul medio periodo necessiterebbe prima di un completamento della correzione in corso, ammesso che non sia già terminata, fino a 1920 (valore future) poi di un nuovo massimo a 2000/10, infine di una correzione di pari importanza a quella del Nasdaq anche fino a 1600

Come già anticipato ieri, se gli indici principali han mostrato un certo recupero, e pure c'è da notare un certo calo dei volumi, quelli meno "visibili", ma a maggior diffusione, come Russell2000 e Nyse Composite mostrano un'evidente debolezza, pari a quella dell'Italia, tanto che il Nyse è in territorio neutrale e il Russell va già SHORT.

Altro elemento negativo per l'azionario sono i rialzi di oro e argento, dove l'attesa correzione non si è verificata, o meglio, comincio a pensare che sia stata molto limitata, come indico nel grafico e saremmo addirittura all'inizio di una 3. Ricordiamo target minimo sull'oro 1400 probabile 1440/50, sull'argento mi aspetterei 25.

Per tutto quanto sopra, se non posso escludere che venga fatto un altro massimo specie per Nasdaq e Sp500, che vedrei cmq molto limitato, mi aspetto una generale negatività sull'azionario per le prossime settimane

Sull'EUR USD non abbiamo nulla di nuovo, possibile rimbalzo verso 1.37 in corso, SHORT doppio sotto 1.35

Il bund dovrebbe aver terminato il suo conto di lungo e sarebbero attesi vari target al ribasso 145.3 e 143.3 i principali, ma il segnale short non c'è ancora e se l'azionario va giù, sono dubbioso sul fatto che il bund possa mantenere le sue promesse

Vediamo qualche titolo I bancari sono deboli come l'indice c'è poco da dire.

Da settimane parlo della forza relativa di FNC e del suo grafico che promette un altro massimo "no matter what" :) nuovo massimo che colloco nella finestra 7.458, promessi dal conteggio di breve e 7.8, promessi da quello di lungo, mi rendo conto che è un ampio range, ma chi avrebbe detto che un titolo potesse fare un nuovo massimo con i ribassi del spmib, in qualunque momento si fosse entrati si sarebbe in gain

Fiat, sebbene non abbia un grafico promettente come quello di FNC, non ha perso molto durante la discesa e potrebbe portare a compimento la previsione degli 8.2

ENI sembra aver completato la sua onda di breve e dovrebbe correggere fino a 19...per poi riprendere il rialzo...tempesta petrolifera in arrivo? Può essere cmq un tentativo interessante perchè lo stop sarebbe vicinissimo a 18.8

AMZN mi ha in parte sorpreso, il suo rimbalzo sembrava terminato, ma dopo una correzione ha ripreso vigore, raggiunge i 345 previsti prima (anche se siamo stati stoppati a 328) e da come è messa potrebbe arrivare ai 360 suo principale obbiettivo forse sulla trimestrale del 24/7.In caso di arrivo a 360 io un put 330/300 la comprerei costerebbe poco e chissà...

Ho dato un'occhiata anche ad AAPL, come gli indici dovrebbe aver terminato o quasi l'onda in corso e dovrebbe correggere a 87, forse non è molto, ma un -8% di Apple sul Nasdaq100 avrebbe un certo peso

venerdì 11 luglio 2014

Fib gold bund sp500 11-7-14

Stasera farò una scorsa generale, ma posterò solo il grafico dello sp500 per capire qualcosa.

Partiamo proprio da lui e dal Nasdaq, per entrambi la previsione è stata precisa rintracciamento compreso, ma si sono fermati prima del previsto, cosa è successo? Innanzitutto avrei un conteggio completo sul Nasdaq100 che chiama una correzione del 10% e uno mancante di un'onda sullo sp500, per cui dovremmo avere un nuovo massimo prima di un'analoga discesa. Può anche darsi che l'uno si adegui all'altro o viceversa

Prendendo come esempio lo sp500, - Sono ampiamente visibili 3 onde, per cui la correzione può essere terminata semplicemente prima del previsto, è successo spesso dal 2009 ad oggi, di conseguenza ci si dovrebbe dirigere verso il nuovo target a 2005 (in verde)

- le tre onde sono solo la prima parte della correzione, che dovrà terminare a 1925 come previsto, solo al di sotto del punto w ne avremmo conferma.Dopo i 1920 dovremmo cmq avere il nuovo massimo a 2005 e poi i due indici dovrebbero andare giù del 10% insieme

I valori sono dell'indice per il future sottrarre circa 5 punti

Come al solito quando c'è l'ipotetica x non c'è modo di fare previsioni, solo tentare una direzione ed eventualmente applicare lo stop.

A favore del rialzo vedrei l'estremo ipervenduto del mercato italiano (ma anche spagnolo), che ha accennato un recupero in chiusura, da dove è arrivato si potrebbe rimbalzare fino a 21300. In questo mercato, mi piace sempre FNC che su 10 punti percentuali persi in tutto il ribasso ne ha recuperati 8 solo oggi, questo titolo deve fare un nuovo massimo per rispettare il suo grafico esemplare, anche se abbasserei la stima target a 7.5.

Tuttavia, non è affatto detto che Italia ed America vadano nella stessa direzione, anzi è successo l'opposto per determinati periodi negli ultimi anni.

A favore del ribasso, avrei che: gli altri indici che godono di minor "visibilità" come Russell2000 e Nyse Composite, han recuperato molto meno rispetto ai principali; Oro e argento ai primi accenni di negatività sono schizzati, anche se definire schizzati un guadagno di circa 1% mi pare eccessivo, ma non hanno restituito il loro progresso mentre gli indici recuperavano. Il bund arriva addirittura a 148, salvo cedere nuovamente sul recupero degli indici. Anche qui il target per me è fatto, penso di tenere la posizione short, se necessario, anche fino a 149

EURUSD ha quasi raggiunto il target 1.366, ma non saprei ancora dire se abbia già ripreso il ribasso.

giovedì 10 luglio 2014

Fib Bund Nasdaq 10-7-14

Devo dire che oggi l'Italia non mi è piaciuta affatto, sembrava la nazionale, rimbalzo sì, ma debole e lontano dai target indicati. Temo che possa tornare subito ad andare giù, anche perchè l'America ha invece perfettamente centrato i target di rimbalzo e se scendono loro noi non ci salviamo di certo.

Il conteggio sul fib è abbastanza evidente, si può sperare solo in un'espansione (conto azzurro) per raggiungere velocemente i target, prima dell'apertura USA

Al di sotto della linea verde si va almeno a 20600

Questo è il mio conteggio sul bund, dalle microonde se ne evince un target finale a 147.68. primo segnale di ribasso al di sotto di 147.2

Infine il conto sul Nasdaq - ipotesi immediatamente ribassista in azzurro, conferma del ribasso sotto 3869, struttura identica per lo sp500

- ipotesi di prosecuzione del rialzo in verde, ma queste espansioni cominciano a sembrarmi troppe.

martedì 8 luglio 2014

Fib sp nasd bund 9-7-14

Il Fib ha concretizzato l'ipotesi più negativa, continuando il ribasso senza sosta.

Ora c'è un discreto ipervenduto e nonostante la brutta avviata gli usa han tenuto discretamente, per cui aumenta la possibilità di un rimbalzo, senza ulteriori affondi i target principali sono 21235 e 21460 in caso di arrivo sul secondo aprirei posizioni short.

L'America ha allungato la discesa iniziata ieri...anche troppo, a mio avviso è iniziato il ribasso e quindi questa è la prima onda, il recupero nel finale di seduta dovrebbe indicare la 2 in corso, che avrebbe target 1968 per lo sp500 e 3888 per il nasdaq (valori future) su cui vanno aperte posizioni short con stop sui massimi assoluti.

Il bund è arrivato in piena zona target, anche qui si dovrebbero aprire short, vedremo se riuscirà a scendere in contemporanea all'azionario.

lunedì 7 luglio 2014

riassunto della situazione 8-7-14

Il fib dopo un tentativo di resistere sul livello indicato 21450, affonda nel finale, ennesimo segno di debolezza. Un rimbalzo da qui senza ulteriori affondi avrebbe target 21680.

Lo sp500 ha corretto, al momento ha fatto segnare un minimo a 1967 rispetto al previsto 1965, a breve dovrebbe partire l'ultima microonda per l'ultimo massimo (sul breve/medio periodo) teoricamente 1982

Idem per il Nasdaq 100, target 3930

N.B Tutto con beneficio di inventario, potrei aver trascurato qualche micropunto qui o là, certo per la mia view non manca molto a un top, una volta realizzatosi affronteremo le variabili sulla discesa.

Il bund sfiora i 147 e quindi manca poco al suo 147.3

L'oro e l'argento han corretto ancora un pochino, si mostrano molto resistenti

L'EURUSD avvia un rimbalzo, anche nell'ipotesi negativa vista ieri potrebbe toccare i 1.3660 prima di riscendere

Per chi non lo sapesse la cnbc italiana è tornata a trasmettere su internet, trovate il link sul blog ...in basso a dx.

sabato 5 luglio 2014

Fib bund gold € 7-7-14

Il fib ha dimostrato che il livello principale indicato 21840, sia pur sforato di poco, era tutto sommato esatto, ripiegando immediatamente e per tutta la sessione di venerdì. Si pongono ora tre ipotesi:

- abbiamo completato una X ed avviato di nuovo il ribasso, quindi possiamo avere immediato rintraccio fino a 21800 a formare una 2 (in azzurro) per poi ridiscendere

- abbiamo completato una 1 e ripreso il rialzo, dovremmo rintracciare fino a 21450 direttamente o, più correttamente in 3 onde, per poi risalire (in rosso)

- la debolezza dell'indice, che a mio avviso si è vista anche durante il rimbalzo, prevale e si scende direttamente (in verde)

Operativamente Long a 21450 con stop reverse (e ci aggiungerei un doppio) sotto il minimo, temporanea conferma del rialzo sopra 21920

Per lo SP500 ripropongo quest'analisi di qualche giorno fa, abbiamo fatto la prima salita, andando leggermente oltre il target e dovremmo rintracciare verso 1963/5

Il Russell ha superato l'ultimo massimo, facendo venir meno una delle conferme ribassiste, tuttavia anche qui il suo microconto promette un altro piccolo allungo prima di scendere.

Il DAx si comporta come previsto, avrebbe un target ideale per l'ultima onda a 10150, ma per l'appunto sarebbe l'ultima onda, quindi non fossilizziamoci sugli spiccioli.

Del bund abbiamo già detto ieri, aggiorno solo il grafico e ribadisco un target atteso di all'incirca doppio massimo a 147.25, ma fino a 147.5 ci stiamo dentro. Anche qui dovrebbe essere l'ultima onda prima di tornare almeno a 143. Se si comporterà come da copione spiegherò come e perchè.

Su oro e argento, i grafici dell'ultimo movimento sono molto simili, direi che mi ero parzialmente sbagliato, nel senso che la prima onda non era ancora completa, dovrebbe, però, esserlo ora e quindi ora ci si potrebbe attendere il rintracciamento verso 1275/80

Merita un'analisi più approfondita l'EURUSD, mi sembra di leggere già tre onde terminate a 1.37 circa, quindi: o il rimbalzo è stato scarso limitandosi a 1.37 invece degli 1.38 previsti e potrebbe proseguire la discesa, magari dopo un rintraccio a 1.366/7 (in rosso)

oppure il rimbalzo si deve articolare nel solito wxy fino a 1.38 (in verde)

Operativamente short a 1.38 e/o sotto 1.35. Sotto 1.35 stop/reverse per eventuali long in corso.

Passiamo ai titoli: AMZN prosegue verso il target 345, alziamo lo stop a 328

ISP UC ML uno dei motivi per cui credo nella prosecuzione del ribasso italiano, in questo rimbalzo titoli come i predetti si son mossi veramente poco rispetto al solito, non mi pare certo un segno di forza

FNC che invece avevo segnalato, ha confermato di essere tra i più forti del momento, se proprio non arriverà ai 7.8 previsti, dovrebbe almeno segnare un nuovo massimo confermando il suo grafico perfetto

FIAT sia pur per diversi motivi direi che ha tenuto e può confermare la previsione di 8.2

Per pura curiosità, perchè l'operazione l'abbiamo seguita e chiusa la settimana scorsa, DDD ha raggiunto e anche leggermente superato il target iniziale dei 68, in cui non ho più creduto. Se qualcuno l'avesse tenuta, dopo quella candela direi proprio che il rimbalzo è finito ed è forte la possibilità che riprenda la discesa.

SYMC segnalatami in settimana, francamente non mi piace il marchio, come ho già detto, mi chiedo dove abbia i suoi ricavi ora che il suo programma più popolare, l'antivirus, non lo è più tanto, io stesso che lo preferivo rispetto alla Mcafee (gli altri fino a qualche anno fa contavano poco o nulla) non lo uso più, ma questo è un mio vezzo personale. E' scesa con un doppio zig zag, quindi lo sviluppo possibile non è così scontato come sembra, l'ho descritto così tante volte nelle ultime settimane che ormai dovremmo sapere che dopo un doppio zig zag tutto può succedere. Concordo, in verità con l'idea che sia rialzista sul lungo termine, ma sul breve, si potrebbero dover sopportare perdite consistenti. Posto sul grafico i due conteggi principali, presumendo il rialzo.

In azzurro/rosso le parti su cui non ci dovrebbero essere dubbi, in verde il conteggio immediatamente rialzista, che pure aspetterebbe una correzione nel brevissimo, in viola il conteggio maggiormente correttivo, sia pur destinato poi a sfociare in un rialzo