Translate

Cerca nel blog

Ricordate di passare dai link presenti in questa pagina quando fate shopping su Amazon per regalare qualche spicciolo al blog. Remember to use the links on this page when you shop on Amazon to give some money to the blog

Alexa Echo

venerdì 21 settembre 2018

Sp500 21-9-18

Questa settimana ho degli impegni personali e non potrò aggiornare, così vi anticipo i più recenti sviluppi.
Come anticipavo ieri nei commenti, avevo l'impressione che si stesse sviluppando un'espansione rialzista nell'onda corrente e la sessione di ieri lo avrebbe confermato.
Il che fa propendere il conteggio di lungo sempre più per l'ipotesi rosa
Ciò comporta che nel brevissimo le correzioni dovrebbero essere piuttosto limitate, 2925 se proprio  partisse subito la IV rossa, ma non è affatto detto che la III rossa sia già terminata.
Mercoledì c'è la FED, ma a questo punto mi aspetterei un'accelerazione rialzista o al peggio una limitata correzione.
Sul lungo si possono ipotizzare ribassi solo a rottura dei 2790.


L'Italia ha superato i 21150 previsti quindi prossimi target 21650 e 22900 a seconda dell'evoluzione.

L'EURUSD ha limitato l'ultima correzione e preso decisamente la via del rialzo
Al momento non mi aspetto  più ritorni sotto 1.16.

L'oro segue a piccoli passi.

Petrolio sempre in zona 70/71 sarebbe attesa una discesa.

P.s. c'è un gran fermento sui titoli della Cannabis, voglio attirare la vostra attenzione su PYX (ex AOI) che non è tra i principali ed è nota per far parte del settore tabacco ordinario, ma è meno noto che ha delle controllate nel settore più "allegro", se il conteggio è corretto si potrebbe pensare a un 400% in pochi mesi, buy sopra 27 e stop sotto 18

domenica 16 settembre 2018

Sp500 & C. 17-9-17

La situazione non è cambiata rispetto all'ultimo aggiornamento, con le principali varianti blu e rosa come illustrate, (ritengo le residue con scarse probabilità).
Aggiungo che, sul brevissimo, l'onda corrente ha evidenziato una certa debolezza venerdì, per cui anche sul breve abbiamo un doppio conteggio, il bianco, che poi rientrerebbe nella blu di lungo che vorrebbe un target finale 2917/24 e il giallo, che evidenzia una nuova estensione, che poi rientrerebbe nel rosa di lungo e che ormai si giustificherebbe solo con l'uscita di una qualche notizia molto positiva, tipo un accordo Cina/USA sui dazi.

In conclusione, anche tenuto presente il sentiment esageratamente positivo, mi aspetterei, salvo notizie, un top fra lunedì e martedì a 2917/24.

Il DAX mostra un conteggio correttivo terminato, anche vedendolo con un doppio conteggio, dovrebbe arrivare sopra i 13200 per poi decidere la sua strada.
Il Fib ha l'abilità di non farmi capire nulla, mi chiedo a che pro postarlo, cmq la mia opinione di questa settimana è che manchi un altro allunghino fra 21050 e 21150 per completare la 4.

L'EURUSD sembrava partito al rialzo, ma la sessione di venerdì getta un velo di incertezza.
Il rialzo fino a 1.172 circa, può essere interpretato come fine di una prima onda di espansione e in tal caso una correzione fino a 1.16 sarebbe normale, oppure può essere stato un intermezzo (onda x) nell'onda II e quindi potrebbe ripiegare fino a 1.147.
L'oro ha tenuto, ma senza particolare entusiasmo, penso che il rialzo delle ultime settimane sia correttivo, credo un'onda 4 di discesa.

Non ci sono novità sul petrolio.

mercoledì 12 settembre 2018

Sp500 12-9-18

Ho notato un dettaglio che mi spinge a scartare le ipotesi meno ottimistiche.
Riduco quindi le ipotesi a due entrambe rialziste e che considerano ancora in corso onda 3 blu principale con un diverso conteggio delle espansioni.
- conteggio in blu, poichè 2863 non è stato violato potremmo averne fatto la gran parte, ma c'è ancora strada, prossimo target 2928 poi correzione 2880 circa.
- conteggio rosa, l'espansioni sono varie e se n'è appena creata una nuova, con qualche dubbio se la 2 rosa piccola sia già terminata perchè avrebbe un target ideale a 2840, i target al rialzo sono ampi.

domenica 9 settembre 2018

Sp500 & C. 10-9-18

Questa settimana il movimento dell'indice non ha corrisposto alle attese, cedendo il previsto supporto a 2890, il che mi ha costretto ad una revisione del conteggio.
Premetto che qualunque conteggio ipotizzi un ulteriore massimo sarebbe obbligatorio.
2863 (massimo della 1 rossa) rappresenta un livello che non dovrebbe essere violato per proseguire il rialzo con una forza tale che lasci aperta la possibilità di trovarsi ancora in una 3. Comincio a vedere un po' di pessimismo in giro, per cui tale violazione potrebbe non avvenire e in tal caso il target sarebbe 2928 circa (ipotesi rossa e verde a seconda che si completi una 3 o una 5)

L'ipotesi blu considera che sui massimi sia terminata onda 3, allora il rintracciamento ideale si pone a 2830/40, possiamo presumere sia questo il target in caso di violazione dei 2863.

E' anche possibile che da quota 2802 (ipotesi di Caldaro) si stia sviluppando un'ulteriore espansione della 3 (conteggio azzurro) che cmq vorrebbe un rintracciamento simile all'ipotesi precedente.

Ipotesi residuale vorrebbe che i componenti di onda 1 non fossero tali, bensì una serie di espansioni, cui mancherebbe l'ultima 5, ma la 4 ideale potrebbe correggere fino a 2790.

Poichè le strade aperte sono tante, operativamente la miglior cosa mi sembra di fare attenzione ad un'eventuale violazione del canale discendente di breve. Venerdì mi è sembrato fossero partiti con le migliori intenzioni, salvo essere respinti dalla solita dichiarazione sui dazi di Trump, guarda caso sul bordo del canale.
Il Dax ha scelto la via del ribasso, eppure potrebbe essere terminato il conteggio correttivo.
Per l'Italia, sebbene interpreti il rimbalzo della settimana scorsa come un completamento di onda 4 blu e quindi ritenga necessario segnare un nuovo minimo verso i 20000, i bancari hanno segnato un recupero proporzionalmente maggiore, sarebbe molto interessante se raggiunti i 20000, questi ultimi  tenessero i minimi già segnati, si potrebbero aprire dei long con stop sotto gli stessi con prospettive del 30% di gain.

Il Brasile è stato cattivo, ha rotto il livello atteso per poi rimbalzare il giorno successivo.
Per chi avesse aperto short, stop oltre la linea rossa.
Il petrolio si è comportato esattamente come da programma raggiungendo i 71, la mia idea è sempre di una forte correzione, almeno a 57. Certo eventuali conflitti nel medio oriente sono imprevedibili.

L'EURUSD prosegue la sua correzione verso zona 1.15, come indicato.

Il che potrebbe fornire prossimamente un'occasione di ingresso anche sull'oro se continuerà a mostrare segni di tenuta nelle prossime settimane.

domenica 2 settembre 2018

Sp500 & C. 3-9-18

Questa settimana è andato tutto come previsto nuovi massimi seguiti da una piccola correzione e fine mese a 2900.
Seguendo il conteggio di breve portato avanti dovremmo avere in ogni caso, un ulteriore massimo in zona 2928.
Successivamente si aprono le varie ipotesi.
- Innanzitutto il problema è se con questo futuro target si chiude onda 5 blu, in tal caso dovrebbe iniziare il ribasso di lungo periodo (in blu).
- Se, invece si chiudesse semplicemente onda 3 blu, dovremmo avere una correzione limitata in zona 2840/50 Per poi andare su un nuovo massimo a 2950/60 (in verde)
- E' anche possibile che il movimento fino al punto I azzurro fosse un'espansione e quindi il successivo rialzo ne sarebbe un'altra, che avrebbe una correzione ideale simile all'ipotesi verde, ma target rialzisti superiori
- L'ultimo caso vede tutto il movimento da 2690 a 2928 come una prima espansione di onda 3 blu, quindi sarebbe possibile una correzione ideale a 2770/80.

Al momento non ho preferenze, per la settimana entrante si può mirare ai 2925/30 e successiva correzione a 2850/40 poi vedremo.
Posto anche la mia view di lungo periodo per cui ritengo si possa essere vicini a un top.
Come vado affermando da un paio di settimane, l'Italia appare messa peggio e il rialzo americano non l'aiuta, la correzione minimale degli USA ha provocato una discesa sul FTSEMIB, come era prevedibile. Il conteggio mira a un'ulteriore discesa fino ai 20000, ma lunedì i mercati d'oltre Atlantico sono chiusi, considerando che onda 4 è stata anche scarsa, non mi meraviglierebbe si sforasse detto target in panic selling.
La Germania sembra una via di mezzo tra la debole Italia e la forte America, possibile un doppio minimo?
Un accenno al Brasile dove il punto B indicato tempo fa ha tenuto e dato luogo ad una discesa, si potrebbe considerare un'entrata short in caso di rottura dell'ultimo minimo con target intorno a 63000.
Il petrolio non riscuote sul breve la mia fiducia, sarei in attesa di una discesa importante da un momento all'altro
EURUSD Sembra coerente con le attese e mostra un rialzo in cinque onde, la correzione ideale vorrebbe un 1.1475.
Infine l'oro al traino del cambio ha segnato un discreto rialzo, ma la mia impressione è che si tratti di una onda 4 piuttosto che una 1, per cui ci vedrei bene un affondo finale a 1140, tuttavia sono pronto a cambiare idea in relazione al suo comportamento quando l'EURUSD arrivi a 1.1475/15