Translate

Cerca nel blog

domenica 5 agosto 2012

Fib Nasdaq Bund EUR 5-8-2012

Il Nasdaq si è comportato esattamente come previsto, salvo qualche giochetto pertpetrato fuori mercato, a occhi direi che manca un altro allungo, probabilmente verso i 2690/700 indicati da tempo. Stessa situazione per lo sp500 probabilmente diretto verso i 1405.
Interessante notare che l'indice che ritengo più rappresentativo degli USA, il Russell2000 non conferma la rottura del massimo precedente. Il Fib invece, mostra, finalmente un po' di forza relativa, considerando lo storno di giovedì una correzione dovremmo facilmente oltrepassare il primo ostacolo a 14200/300 ostacoli successivi a 14500/14800/15000/15300 il target ideale sarebbe quest'ultimo, ma ormai è chiaro che sull'Italia giocano sporco, per cui non scommetterei ce la possa fare, in ogni caso dopo dovrebbe riprendere il ribasso.
temporalmente direi che un'altra settimana di rialzo ci possa stare. contemporaneamente dovremmo avere un ulteriore affondo del bund, avrei calcolato un target a 141, ma non escluderei possa appoggiarsi sull'ultimo minimo a 140 circa.
Infine dal discorso di Draghi è emersa a mio avviso un'unico punto che non lascia incertezze "chi shorta l'EURO nel lungo periodo andrà incontro a una debacle" la frase non è proprio riportata con precisione, ma il senso è chiaro. Questa frase pone una grossa ipoteca sulla possibilità che L'EURUSD possa fare altri minimi, per non parlare della sempre più chiacchierata possibilità che la FED possa varare un QE3 entro il mese. Dal punto di vista tecnico, la prima resistenza è a 1.25/255 e questa la darei già per raggiunta, l'obbiettivo successivo si pone a 1.27/275 e vista la forza di venerdì sarei propenso a credere che possa arrivarci nel breve, magari nella prossima settimana o due in cui l'azionario dovrebbe fare il suo top.
Con questo report vi saluto fino a settembre, anche quest'anno mi trovate qui!