Translate

Cerca nel blog

Ricordate di passare dai link presenti in questa pagina quando fate shopping su Amazon per regalare qualche spicciolo al blog. Remember to use the links on this page when you shop on Amazon to give some money to the blog

domenica 19 agosto 2018

Sp500 20-8-18

Altro report ridotto per questo we.
La correzione si è fermata a metà fra le due ipotesi indicate, comunque sia la forma di tre onde, sia la forte ripresa, lascia intendere che l'idea di una semplice correzione fosse giusta.
Il conteggio si fa più complicato man mano che si procede. Al momento lo vedrei come illustrato in figura, il che vorrebbe un target ideale per la 5 verde di 3 a 2786 salvo espansioni, ma non escluderei uno spike a 2900 entro fine mese.

domenica 12 agosto 2018

Sp500 13-8-18

Cari colleghi, sono di nuovo in vacanza, per cui mi limito a un brevissimo commento.
Come avvertito in settimana, i volumi erano piuttosto scarsi perchè potesse proseguire il rialzo, tuttavia, la recente discesa, dovrebbe essere solo una correzione, con obbiettivo principale 2820 oppure 2780/60 a seconda che si verifichi l'ipotesi rosa o verde illustrate nello scorso week end.

martedì 7 agosto 2018

Sp500 8-8-18

Siamo in prossimità del target previsto dal conteggio verde, ovvero se l'onda partita da 2791 sia la 5 verde. Il target ottimale sarebbe a 2870/74 ed è il caso di sottolineare come le ultime sessioni abbiano visto un netto calo dei volumi. Per cui è consigliabile prendere almeno parziale profitto in caso di arrivo a target.
Ricordo che l'ipotesi verde vorrebbe un ritorno in zona 2750/80 dopo il target su indicato.
Tuttavia l'ipotesi rosa, che vorrebbe la 2 rosa fatta a 2791, non può escludersi, probabilmente assisteremmo ad un ripresa dei volumi in caso di rottura del massimo storico 2878.

domenica 5 agosto 2018

Sp500 & C. 6-8-18

La settimana scorsa la correzione prevista per i 2770 si è limitata a 2790, poi la tendenza rialzista, di cui avevo accennato ha prevalso. A questo punto confermo che le possibilità di un nuovo affondo importante sono quasi inesistenti, salvo eventi geopolitici imprevedibili, al massimo si può pensare a una correzione da considerare occasione d'acquisto.
Di qui le ipotesi che ritengo più probabili sono:
- (in rosa) la correzione è stata più limitata del previsto e siamo in onda 3 (rosa) di 3 (blu) di 5 (rossa) target di rialzo ampi
- (in verde) la correzione più limitata potrebbe essere la iv della 1 di 3, che quindi sarebbe ancora in corso, con target ideale 2874 salvo espansioni. Dovrebbe seguire la 2 in zona 2760/90.
L'Europa ha invece registrato una settimana negativa. Tecnicamente non è cambiato niente per il DAX
e nemmeno per il Ftse mib, è però importante che non rompa il minimo del punto 1 rosso.
Non mi sbilancio sull'EURUSD la cui direzione di breve non è chiara e va soggetto a improvvisi rivolgimenti.
Circa i titoli del FTSEMIB segnalati la scorsa settimana, MED e LEO hanno rotto al rialzo, FCA si mantiene intorno ai 14, ricordo stop a 13.
Invece BAMI ha avuto una discreta debacle etichettata da più parti come crollo improvviso, secondo me ci starebbe bene come onda 2 o almeno A di 2, tra l'altro la chiusura non è neanche brutta.
ISP è andata sotto il minimo di uno spicciolo, ma data la candela formatasi venerdì potrebbe valere la pena rientrare con stop sotto la stessa.


L'oro sembra tenere i 1200, si potrebbe tentare un long verso i 1300 con stop 1200, con un buon rate sul rischio.

Il petrolio non dice niente di nuovo.

domenica 29 luglio 2018

Sp500 & C. 30-7-18

Nell'ultimo report prima della mia gita al mare

scrivevo di preferire le ipotesi rialziste e di un ritorno in zona 2660, ma "non posso scartare il caso che il rialzo riprenda subito e si porti oltre 2796, tale ipotesi sarebbe nettamente rialzista e bisognerebbe saltare sul cavallo che corre."
Ebbene si è verificata proprio quest'ultima. E quindi su di essa passano le mie preferenze, secondo il conteggio illustrato in rosa. Saremmo quindi in onda 3 di 5 rossa iniziata a 2693. Ciclicamente il trimestre deve essersi chiuso a fine giugno e saremmo nel primo mensile del successivo.
Nel brevissimo mi aspetterei una regolare correzione in tre onde verso 2770/50.
E successivamente un rally estivo verso nuovi massimi assoluti.

Guardando agli altri indici, il Brasile ha inanellato una serie di sessioni positive al seguito degli USA ed ha raggiunto il punto ideale di rintracciamento per un'onda B, varrebbe la pena di tentare uno short, ma con stop stretto perchè il rally è impressionante.
La Germania ha fatto altrettanto, dopo aver sfiorato il target indicato, si è messa al seguito degli USA, anche qui potremmo vedere nuovi massimi assoluti.
L'Italia dopo le elezioni è entrata in una fase di stabilizzazione, che tuttavia ha una forma correttiva, in quanto tale ripropongo il target di rintracciamento a 23200 senza sbilanciarmi oltre.
Eccezionalmente evidenzio alcuni titoli che potrebbero beneficiare dell'eventuale recupero e che valgono sicuramente il rischio:
ISP target 2.89 stop sull'ultimo minimo
MED gli ultimi due mesi hanno proprio l'aria di un'accumulazione, Long sopra 6.15, target almeno 7/7.1 stop 5.65
LEO target 12.4 stop 8
BAMI sembra aver saltato la fase di accumulazione perchè eccessivamente maltrattata, stando al conteggio la vedrei a 4, certo lo stop è lontanuccio.
FCA con la bastosta ha raggiunto il punto ideale per l'ultima 4, stop a 13 per chi ci volesse provare.
Il petrolio ha sfogato molte notizie e lo vedrei almeno di ritorno a 63, ma non escluderei 45 se si è completata la prima onda rialzista. Rischio troppo alto, mi astengo da posizioni.
L'EURUSD come l'indice italiano sembra impegnato in una correzione rialzista non ancora terminata, ma neanche dotata di particolare forza, un allungo sopra 1.18 potrebbe far riprendere il ribasso verso 1.12/13.
Quanto appena detto non depone bene per i metalli, vedrei l'oro a rischio 1100 qualora cedesse i 1200.

domenica 1 luglio 2018

Sp500 & C. 2-7-18

In quest'ultima settimana si è compiuta la discesa che attendevamo, più o meno da tutte le ipotesi, ora cercheremo di capire cosa può succedere più avanti. Le ipotesi restano le stesse, salvo qualcuna che ormai è caduta. - Comincio con la mia favorita (in blu) c'è un deciso pessimismo a seguito della chiusura di venerdì che partita di slancio ha poi perso quasi tutto il guadagno, ebbene ciò mi fa pensare che i crolli di cui si parla non si concretizzeranno, vedrei nella discesa da 2796 a 2693.5 tre onde complete e non particolarmente impulsive, tuttavia a livello ciclico dovrebbe essere appena iniziato un nuovo T+1 per cui mi aspetterei delle prime sessioni positive, ma nel contempo detto T+1 non dovrebbe avere molta forza in quanto l'ultimo di un Trimestrale. Conseguentemente è ragionevole pensare a un rimbalzo, non terminato venerdì, con un target che valuterei tra 2755 e 2785 per poi concludere il trimestre tra 2670 e 2650. - Parlavo di tre onde complete per cui non posso scartare il caso che il rialzo riprenda subito (in azzurro) e si porti oltre 2796, tale ipotesi sarebbe nettamente rialzista e bisognerebbe saltare sul cavallo che corre. - Di contro non è esclusa una continuazione del triangolo (in rosso) che con un nuovo rimbalzo o meno vede il suo ideale intorno a 2600. - Nemmeno si può escludere che sia in corso un semplice ABC (in rosa) cui manchi l'intera C e in tal caso i target ribassisti sarebbero intorno a 2400. Per quest'ultima idea data la situazione ciclica, dovremmo avere un immediato cedimento di 2693.5 e vedere tutti i prossimi 10/15 gg al ribasso. Operativamente quindi: vista la chiusura di venerdì, si puo' tentare long a 2715 con target 2755/85 e stop/reverse 2693. A 2755/85 se arrivatici in alcuni giorni e si noti difficoltà nel progredire, si può tentare short con target 2670/50 e stop/reverse 2797. Long cmq sopra 2796. E ancora long tra 2/3 settimane sui target di ribasso indicati. Tutti i valori afferiscono al Future, l'indice quota qualcosa in meno.
Un'ulteriore suggerimento per un rimbalzo a breve viene dal Nasdaq100 che mostra tre onde su un nuovo massimo e ha rintracciato perfettamente per una 4, dovrebbe quindi segnare un ulteriore massimo ideale in zona 7450.

L'Italia avrebbe confermato un rimbalzo limitato e dovrebbe proseguire il ribasso, forse con un iniziale tocco dei 22000. Il ribasso dovrebbe avere un target minimo 20600 e probabile a 19800 credo in parallelo ai movimenti americani, altrettanto in parallelo le cose potrebbero andare peggio se gli usa prendessero la strada rosa.
LA Germania ha proseguito il ribasso secondo le attese e superato il primo target, mi da tutta l'idea di voler andare sugli 11500, qualche cattiva news da Deutsche Bank?

Il Brasile che guardo da un po', come rappresentante degli emergenti, ha tenuto i 70000, un rimbalzo fino a 75000 ci starebbe.
Il petrolio mi ha sopreso, guardando il lungo periodo dovrebbe aver completato una 4 scarsa, quindi prospetta un target a 77. Ritengo cmq troppo pericolosi ingressi a questo livello.
L'EURUSD ha dapprima toccato il target di rimbalzo atteso ed iniziato una veemente discesa, ma venerdì c'è stato un ribaltone di forza che mi fa pensare a target più alti in zona 1.19/1.215
L'oro ha molti fattori contro, l'aumento tassi, la mancanza di inflazione e la salita del USD, che gli fanno rimandare il prospettato rally. Al momento è sul margine inferiore del canale ribassista di breve e un rimbalzo in parallelo all'EURUSD ci sta tutto, ma solo sopra i 1300 tornerebbe ad avere idee rialziste.

P.s. Quest'anno anticipo le solite vacanze, ma se ci fosse qualcosa di importante da segnalare cercherò di aggiornarvi.