Translate

Cerca nel blog

giovedì 27 aprile 2017

28-4-17

Si dovrebbe essere appena conclusa una iv interna su Fib, sp500, ed EURUSD, quindi domani si dovrebbe allungare per la v

lunedì 24 aprile 2017

25-4-17

Dalle urne francesi viene estratta l'ipotesi meno preoccupante e tutti i mercati reagiscono con un forte rialzo, concretizzando onda iii e relativo gap di fuga.

Per lo sp500 si prospetta un target a 2440 indice.

Anche l'ITalia va alla grande, ma si porta già nei pressi dei target prospettati sia per l'indice, sia per i bancari, ciò dovrebbe indicare un allungo maggiore del previsto ma non vorrei illuderci, come in altre occasioni simili. La miglior condotta, quindi, è una parziale presa di profitto in zona 21000 indice

EURUSD segue lo stesso sviluppo.

domenica 23 aprile 2017

Sp500 24-4-17

Alla vigilia del voto francese vige la massima incertezza, tuttavia vi sono alcuni indizi da cogliere.

Innanzitutto nel breve vi sono le seguenti due alternative in linea con le attese rialziste: - onda 4 potrebbe essere terminata la scorsa settimana in failure (ovvero senza che ci fosse un affondo sotto 2318.

- siamo ancora nella B di Y di questa 4 che dovrebbe completarsi con l'affondo mancante nella ipotesi precedente.

Ora un'affermazione della Lepin che vada quanto meno al ballottaggio è a dir poco scontata, ma la Francia è sempre stato un paese sinistroide, per cui è estremamente difficile che possa imporsi in seguito. Inoltre molti big investor han tutelato le loro posizioni con l'acquisto di opzioni Put, diventa quindi difficile che questi si mettano al ribasso. Stante quanto sopra potremmo avere un ribasso iniziale, magari limitato al premercato, guidato dai piccoli. In conclusione per entrambe le ipotesi il trend principale resta al rialzo e un eventuale gap down di apertura o preapertura dovrebbe essere un'occasione di acquisto.

Aggiungiamo che se dubbi permangono sullo sviluppo immediato dello sp500, il Nasdaq invece suggerisce una ripresa del rialzo già avviata con nuovi massimi assoluti e minimi crescenti realizzati di recente.

L'Italia lascia qualche dubbio in più, non solo simili possibilità quindi una correzione terminata o un affondo da fare con target ideale 18800, ma oltre ciò, se una violazione del massimo della 1 rossa non si realizzasse, le due possibilità che si sia chiusa la 4 rossa ampia o la 4 blu scarsa e quindi se debbano seguire uno o due allunghi.

Posto qualche grafico di titoli bancari italiani che possono rivelarsi interessanti.

UBI avrebbe un target appena sopraq 4, ma sembra in formazione un'espansione di onda 5 che potrebbe portarla oltre.

Stessa situazione per BPER.

ISP ha dimostrato con i suoi su e giù di essere in un rialzo correttivo, per cui ho modificato il conteggio, target principali 2.78 e 3.2.

Il conteggio sul petrolio non mi è chiaro, ma una volta raggiunto il target indicato ha disegnato un pattern piuttosto negativo.

L'oro si mostra piuttosto forte anche in sessioni in cui non dovrebbe, al momento mi aspetto una correzione al massimo fino a 1230.

L'argento è invece, più debole e potrebbe anche ritestare il minimo.

L'EURUSD resta rialzista, anche se potrebbe subire qualche chock temporaneo lunedì.

Interessante, invece il movimento su GBPUSD che ha superato la resistenza a 1.28 e sembra in corso un movimento di riappoggio sulla stessa, non ci sono ostacoli fino a 1.345 e il superamento di 1.29 sarebbe la conferma rialzista.

venerdì 21 aprile 2017

sp500 21-4-17

E' una possibilità molto concreta che la salita in corso sia soltanto la B della 4, in tal caso la zona 2370 fermerebbe questo rialzo. Ne consegue l'altra possibilità di concluderla in zona 2300, a seguito di un buon risultato della Lepin, lunedì.

giovedì 20 aprile 2017

Sp500 20-4-17

La ridiscesa di ieri dovrebbe indicare che i 2330 non terranno e in effetti un minimo tra oggi e domani al di sotto di 2318 ci starebbe sia temporalmente che come livello.D'altro canto il superamento di 2350 confermerebbe il rialzo.

martedì 18 aprile 2017

Sp500 18-4-17

Ieri la salita è stata un po' eccessiva, l'eventuale tenuta dei 2330 potrebbe segnare la fine della correzione.

lunedì 17 aprile 2017

Sp500 17-4-17

In questi giorni l'indice americano è sceso pian piano in direzione del target indicato, idealmente il minimo dovrebbe essere raggiunto per giovedì e cmq dev'essere inferiore al punto W, certo potrebbe esserci qualche problema se in Corea si sparano addosso ;)

L'Italia, in base al conteggio portato avanti avrebbe già raggiunto il target di correzione e prospetterebbe il prossimo obbiettivo a 20850.

L'oro ha dato un segnale di forza rompendo i 1275, a questo punto, mi aspetterei al massimo una correzione a 1230 ed ogni ribasso è da considerare occasione d'acquisto con stop 1200.

Situazione simile per il petrolio che potrebbe correggere fino a 50.

EURUSD ha formato una base intorno a 1.06 e sembra pronto a risalire.

mercoledì 5 aprile 2017

Sp500 5-4-17

Oggi una prima nota stonata l'ho vista nella chiusura italiana in ribasso quando l'America faceva faville, sembrerà strano, ma noi sappiamo sempre in anticipo. Inoltre mi sembrava tutto troppo facile.

Tuttavia l'andamento USA sembrava in linea con le previsioni fino alle ore 20.00 uscita della minute del FOMC, che in pratica affermavano due punti 1) che le elezioni in Europa rappresentano un rischio per l'economia, questione da noi già conosciuta e forse trascurata, ma più importanteche è tempo che la FED faccia rientrare il suo bilancio, il che comporta vendita delle azioni e obbligazioni che ha in portafoglio, nonchè un possibile rialzo dei tassi superiore alle aspettative.

Così è tornato giù tutto.

Graficamente il trend principale resta al rialzo, ma ne devo dedurre che la IV non fosse ancora terminata e vado a porre un nuovo obbiettivo a 2300/2280.

L'onda discendente appena iniziata potrebbe articolarsi in 3 o 5 a seconda del conteggio (blu o rosso), per pure scrupolo riporto in verde anche l'ipotesi rialzista immediata, che con la discesa di fine sessione non mi convince più, ma avrebbe bisogno della rottura di 2345 per confermare di esser venuta meno. Se tale rottura non avvenisse ed anzi si tornasse al di sopra di 2378 saremmo di nuovo in immediato rialzo.

Il petrolio ha praticamente raggiunto il suo target e cominciato a ripiegare.

L'eventuale discesa dell'azionario giustificherebbe una ripresa dell'oro e dell'EURUSD.

Quanto sopra dovrebbe bastare per la prossima settimana in cui sarò assente.

Buona Pasqua a tutti!

lunedì 3 aprile 2017

Sp500 4-4-17

Correzione effettuata, come da ipotesi rossa, con recupero nel finale, in un paio di giorni si dovrebbero superare i 2366 e l'europa dovrebbe allinearsi al rialzo.

domenica 2 aprile 2017

Sp500 & C. 3-4-17

Il movimento dell'indice americano durante la settimana ha corrisposto alle nostre aspettative, tuttavia il movimento correttivo che ne è seguito è stato molto limitato. Quindi o il movimento

- è solo una parte di un'onda 2 correttiva (in rosso) che dovrebbe arrivare in zona 2345;

- ha piuttosto la forma tipica di una iv interna di cui non si scorge il corrispondente iniziale, quindi ci vorrebbe una ltro allungo prima di correggere (in blu);

- è una 2 molto scarsa, quindi destinata a proseguire quasi subito al rialzo;

In conclusione vale la pensa di mantenere le posizioni rialziste per evitare di non riuscire a rientrare. Solo la rottura di 2320 meterebbe in dubbio il rialzo.

Sembrano piuttosto positive tutte le borse europee ed han dato, specie in fine di settimana un ulteriore segnale di forza.

Per quanto riguarda l'Italia, proseguiamo nel conteggio proposto da tempo, con l'aggiunta dei seguenti punti, l'onda blu mi da più l'impressione di essere un'altra espansione piuttosto di un'onda fatta e finita e il target rialzista per ora si prospetta sui 21600.

Il petrolio mantiene il suo trend di breve al rialzo e dovrebbe toccare almeno i 52/53.

L'EURUSD ha corretto perfettamente, come da previsione, invece l'oro che avrebbe dovuto viaggiare in parallelo è rimasto praticamente fermo. Ciò costituisce un'anomalia, specie considerando che ora l'EURUSD dovrebbe risalire, mentre l'oro deve ancora scendere. Ci sarebbe quindi il doppio rischio che l'EURUSD si diriga su nuovi minimi assoluti oppure che l'oro rompa al rialzo in anticipo, per cui prudenza.

mercoledì 29 marzo 2017

Sp500 29-3-17

Il possibile sviluppo odierno. Chiaramente si vedono solo tre onde per cui potrebbe ancora trattarsi di un ABC, ma data la forza di oggi propenderei per una iii.

Anche il petrolio presenta tutti i segni di una conferma rialzista, possiamo alzare lo stop sul minimo di ieri a 47$ circa.

L'EURUSD sembra aver completato 5 onde rialziste, potremmo quindi avere un ritorno in zona 1.064

Si sarebbe quindi allineata la divergenza tra dollaro e oro e potremmo vedere quest'ultimo in parallela discesa verso 1180/1200

martedì 28 marzo 2017

Sp500 28-3-17

Ieri scrivevo "Si potrebbe restare in zona ancora qualche giorno, magari con un altro scherzetto simile"... piaciuto?

Scherzi a parte, ribadisco tutto il report del week end ed aggiungo che ieri c'era troppa gente convinta "che la discesa fosse iniziata" chi pronosticava il 5%, chi il 7%, chi il 10% di discesa e la mia convinzione rialzista aumentava.

lunedì 27 marzo 2017

Sp500 & C. 25-3-17

La settimana è andata più o meno come previsto siamo ancora in zona 2320/40 e intorno al 22/24 marzo.

A mio avviso la chiusura di venerdì è stato un buon indizio che il rialzo continua, l'indice ha rotto il minimo precedente di un soffio ed è poi tornato su rapidamente, vuoi per mancanza di venditori, vuoi per paura di affrontare il week end con posizioni corte.

Si potrebbe restare in zona ancora qualche giorno, magari con un altro scherzetto simile. Un cedimento serio porterebbe a 2280/2300 e sarebbe un primo segnale negativo.

Se vogliamo il SPMIB mostra una maggior forza relativa proseguiamo quindi con il conteggio visto finora.

Per Intesa, che interessa a molti, avrei 2 target: la zona 2.74/80 e 3.2 dipenderà dalla forza del mercato.

Il petrolio ha fatto segnare venerdì un altro hammer senza violare il minimo precedente, ribadisco il long con stop sul minimo.

Oro e argento hanno configurazioni molto simili, sono dell'idea che dovrebbero riscendere per un po' a formare la c di 2.

Però non mi quadrerebbe l'idea di un EURUSD che scenda parallelamente, certo si avvicina a una zona di resistenze, ma lo vedrei sempre rialzista.

venerdì 24 marzo 2017

Varie 27-3-17

Non ho molto da dire sugli indici. SP500 potrebbe già aver fatto il minimo e la salita con chiusura negativa di oggi potrebbe essere una 1-2 di un nuovo rialzo...ma anche no. Facilmente il Fib seguirà la stessa strada in mattinata, sarebbe invece interessante se mostrasse un'inattesa forza.

L'oro sembra arrivato su una resistenza e potrebbe iniziare un nuovo ribasso con una C verso 1180, anche questo elemento indicherebbe una possibile ripresa dell'azionario.

Infine il petrolio sembra un po' contraddittorio, mostra una configurazione tipica di una inversione rialzista con i due hammer, cui però è seguito un engulfing bearish...Long con stop sotto l'hammer.

mercoledì 22 marzo 2017

Sp500 22-3-17

Infine arrivò la pioggia! Possiamo dire che per chi ci segue la discesa odierna non giunge inattesa, e, tutto sommato nemmeno la sua rapidità. Se le analisi mostrate in precedenza sono corrette probabilmente ci troviamo nella iii di onda C della iv rossa di cui abbiamo indicato zona target 2320/40.

Il tutto rientra anche perfettamente nell'idea di una chiusura ciclo trimestrale indicata tra il 22 e il 24 marzo.

Essendo già in zona target dovremmo avere qualche giorno ancora lateral ribassista, onde formare una base da cui ripartire.

Il limite di questo conteggio e quindi l'eventuale stop è posto sul top della i rossa a 2282.

Operativamente prenderei in considerazione posizioni long con copertura al ribasso in opzioni, prese un po' per volta, sempre che domani stesso non si assista ad uno sciacquone.

L'oro è sul limite di un segnale rialzista, forse anche lui vuol sapere se è la volta che si scende o meno.

lunedì 20 marzo 2017

Sp500 19-3-17

Gli ultimi giorni non han modificato la situazione.

Abbiamo già visto le ipotesi blu e rossa, a cui aggiungerei la verde, ovvero il caso in cui dal punto ii blu non sia partita una iii, ma una espansione, in tal caso il rintracciamento ideale sarebbe a 2370 indice.

A quanto segnano i futures in questo momento devo aggiungere che se mantengono i prezzi correnti fino all'apertura ufficiale, l'ipotesi blu è venuta meno.

A mio parere il trend di fondo è sempre fortemente rialzista, ma in questa settimana o al massimo nella prossima dovremmo avere la chiusura del ciclo trimestrale, il che potrebbe comportare qualche sessione particolarmente volatile, ma escluderei che si possa andare sotto i 2300.

Il fib mi da' l'impressione di aver creato più espansioni nel breve, ma se l'America corregge, non è prevedibile se ci si trovi in uno di quei rari casi in cui l'Italia possa tenere a dispetto di tutto.

Il petrolio non ha rimbalzato molto, come pensavo, mi chiedo se il conteggio giusto non possa essere il seguente, tenendo quindi la trend principale.

L'EURUSD mi sembra confermare il trend al rialzo creando varie espansioni.

Indubbiamente collegato l'andamento dell'oro, che forse ha già segnato il suo minimo, o potrebbe testare i 1180, sarebbe forse il caso di cominciare ad aprire una posizione parziale.

venerdì 17 marzo 2017

Sp500 17-3-17

Oggi degli sviluppi importanti. Fib si avvicina molto al target indicato di 20300, oggi si limita a 20200, ma secondo me lo spazio per un altro piccolo allungo ci sta.

Petrolio continua il suo rimbalzo.

EURUSD e oro in rialzo come da attese.

Lo sp500 oggi ha corretto invece di allungare la iii come indicato, la correzione è stata proprio al limite della i, quindi ne concluderei che si è trattato della iv, il problema è che in relazione a quanto finora sviluppato avremmo un target finale a 2396, quindi attenzione all'eventuale chiusura dell'onda in failure.

Nel contempo domani è giornata di scadenze tecniche e non mi meraviglierebbe vedere un future esplodere prima dell'apertura per poi iniziare una nuova discesa.

giovedì 16 marzo 2017

Sp500 16-3-17

Finora tutto è andato secondo i programmi, target ideale 2418 indice, ma ogni punto sopra 2400 potrebbe bastare, l'onda in corso dovrebbe essere la iii (non necessariamente già terminata) blu.

Teniamo comunque presente anche l'ipotesi negativa in rosso, per cui una rottura di 2358 porterebbe a 2320.

mercoledì 15 marzo 2017

Sp500 & c. 15-3-17

Nonostante la sessione negativa, il supporto a 2354 è rimasto intatto, a mio parere qualunque cosa faccia la FED (anche se un aumento di 025 è scontato) dovrebbe concretarsi il rialzo verso 2420.

In merito per l'ampiezza della successiva correzione terrei d'occhio questo grafico del vix, per un eventuale tocco della trend ribassista.

Interessante anche il petrolio che potrebbe concretizzare il rimbalzo cui ho accennato nel week end.

da guardare anche l'oro che comincia a dare segni di incertezza nella sua discesa.

lunedì 13 marzo 2017

Sp500 13-3-17

Sp500, ha praticamente raggiunto il target previsto di correzione, non ci si può mettere la mano sul fuoco, ma direi che dovrebbe completare il movimento, probabilmente per le scadenze in zona 2418 indice. Salvo sorprese, per ora rientriamo nella ipotesi principale.Rottura del minimo a 2354 prima di un nuovo massimo sarebbe un segnale piuttosto negativo

Fib fa qualche progresso in linea con le attese.

EURUSD sembra in linea con le previsioni e avviato in zona 1.1/11.

L'oro accenna venerdì un possibile segnale di inversione, siamo un po' in anticipo rispetto ai 1180 previsti, ma ci potrebbe stare, in parallelo con l'indebolimento del USD.

Il petrolio rompe la fase laterale al ribasso, un eventuale ritorno sul lato inferiore si presterebbe a tentativi short.

giovedì 9 marzo 2017

Sp500 10-3-17

Penso sia molto probabile che il 2354 di oggi abbia segnato la fine della correzione, al peggio potrei pensare a un altro minimo domani qualceh punto sotto (meno di 10).

Anche il fib oggi ha dato segno di una certa forza.

mercoledì 8 marzo 2017

Sp500 e fib 8-3-17

Lo sp500 scende come previsto sia pur a piccoli passi ed in modo erratico, tutto sta a vedere se la zona 2340/50 fermerà la discesa.

il fib ha fatto un passettino di troppo a scendere, potremmo avere un'espansione che dovrebbe trovare supporto intorno ai 19000.

lunedì 6 marzo 2017

Sp500 6-3-17

In linea di massima la situazione può riassumersi così, è in corso un rialzo con molte espansioni e siamo ancora nella 3 centrale, ciò è confermato anche dal livello di ipercomprato record, raggiunto.

In questa situazione possono verificarsi delle limitate correzioni, le varie onde 4 e, tendenzialmente non ci sono altre varianti da considerare.

Il conteggio è illustrato nel grafico, i possibili dubbi riguardano quale onda si sia chiusa sui 2400.

- L'idea principale è che sia l'onda iii bianca, come in figura, ciò chiamerebbe una correzione a 2350 circa per la iv e una nuovo massimo per la v / conclusione della iii rossa con target ideale 2420 circa.

- potrebbe darsi che si sia invece chiusa già la iii rossa, in tal caso la correzione attesa non è molto diversa, 2345.

- infine, ma qui dovrei aver sbagliato di parecchio, potremmo aver concluso la III bianca, il target della IV potrebbe arrivare a 2340. Nonostante quanto sopra tra non moltissimo dovremmo avere la chiusura ciclica del trimestre, che stante il trend fortemente rialzista, non dovrebbe essere particolarmente pesante.

Per le prossime settimane mi aspetterei quindi, una prima correzione a 2350 circa, scadenze di marzo oltre 2400, nuovo ritorno a 2350 per la settimana successiva.

Come dicevo la settimana scorsa il fib ha finalmente dato segnali di risveglio, mi sembra abbia tutte le premesse per arrivare al target dei 20300, magari di più, ma sul target dimezzerei le posizioni.

EURUSD ha "traccheggiato" un po' sul supporto, ma la chiusura di venerdì sembra una buona indicazione per il target a 1.1/1.11

In parallelo oro e argento sembrano aver chiuso una prima onda rialzista e mi aspetterei per entrambi una correzione, rispettivamente a 1175 e 16,7.

Il petrolio, nonostante i molti falsi segnali è ancora nella sua laterale.

venerdì 3 marzo 2017

Sp500 3-3-17

L'alternativa proposta da Fabio, se non ho capito male, in verde. Direi che le premesse sono buone, per un'illusorio ribasso e solita chiusura delle scadenze sui massimi.

giovedì 2 marzo 2017

Sp500 2-3-17

interessante ipotesi del microconteggio di onda III

vedasi questo grafico di medio come premessa

Il conteggio di cui sopra vorrebbe una correzione dai 40 ai 60 punti, ma, a parte l'ipercomprato, segni di inversione ancora non ce ne sono e ora che si è svegliata anche l'Italia, l'idea di una correzione sembra sempre più lontana.