Translate

Cerca nel blog

Ricordate di passare dai link presenti in questa pagina quando fate shopping su Amazon per regalare qualche spicciolo al blog. Remember to use the links on this page when you shop on Amazon to give some money to the blog

Alexa Echo

giovedì 19 maggio 2022

Sp500 19-5-22

 Francamente dopo tanti giorni di discesa mi aspettavo qualcosa in più, specie dopo il giorno di consolidamento in area 4000.

Ho sempre detto che quando si vedono troppe espansioni (più di due) è probabile ci sia qualcosa che non va e infatti, la salita può ora leggersi chiaramente in tre, anche se l'ultima parte è proprio "sporca".

In tre significa che la salita è correttiva e, ciclicamente, oggi dovrebbe essere la chiusura di un quattro giorni iniziale che rivela tutta la debolezza del rimbalzo.

Tuttavia è ancora possibile un ritorno verso i 4100, come da grafico, perchè come sappiamo dopo un tre onde possono seguirne altre tre.

Ma ovviamente non è detto, target ideale della X sarebbe stato 3911 e chiaramente ci è andato leggermente sotto in intraday.

Se invece rompesse il minimo target ideale per una 5 sarebbe 3750 (ipotesi gialla bis vista nel week end scorso), ma questa sarebbe solo la meno peggio.



mercoledì 18 maggio 2022

Sp500 18-5-22

 Per come conto lo sviluppo finora, dovremmo facilmente raggiungere il primo target domani stesso. Negatività solo in caso di ritorno sotto il punto B giallo



domenica 15 maggio 2022

Sp500 & C. 16-5-22

L'ipotesi dell'ultimo post per cui fossimo in un'onda cinque e quindi si potesse risalire da un momento all'altro si è rivelata corretta, ma una rondine non fa primavera, e i volumi di venerdì non sono incoraggianti, tuttavia credo che il rimbalzo possa continuare ancora un po' almeno fino a costringere una parte dei ribassisti a ricoprirsi, inoltre siamo nella settimana di scadenze tecniche e abbiamo visto più volte come ci sia la tendenza a ridurre le perdite.

Le ipotesi restano cmq varie, le vengo a riproporre:

Ipotesi rossa, che poi è quella che sto seguendo da lungo tempo, sarebbe appena terminata la A di Y il rintracciamento ideale sarebbe a 4330, che sarebbe poi ideale come trappola, per poi segnare un nuovo minimo che va dai 3800 a 3500

L'ipotesi blu prevede il medesimo rintracciamento ma con target inferiori

Ipotesi gialla sarebbe appena iniziata un'estensione ribassista, il rintracciamento ideale in questo caso si pone a 4125, non riuscendo ad andare oltre si confermerebbe l'estrema debolezza, con probabili ulteriori cadute fino ai prospettati 3200 per fine giugno.

Ipotesi gialla bis, il recupero sarebbe una iv di una Leading di grado superiore. Leading perchè avremmo l'invasione dei 4100 minimo della 1, sviluppo identico alla gialla, target ideale 3650

Ipotesi verde, poichè la Y non sempre si sviluppa in tre, potrebbe anche essere terminato il ribasso, ciò potrebbe avvenire solo se scoppiasse la pace o venisse esautorata la leadership russa. Tecnicamente solo sopra 4350 e ancor più 4500 potrebbe essere in campo.

Nel brevissimo molto dipende dall'apertura di lunedì, se fosse un normale rintracciamento a 3950 per proseguire verso i 4125 probabilmente avremmo in corso lo sviluppo giallo.
Se invece, riuscissero ad aprire in gap up e fondamentalmente sopra i 4060, sarebbe un discreto segnale di forza, magari confermato da volumi ed allora le maggiori probabilità passerebbero all'ipotesi rossa o addirittura verde.
Nonostante la guerra vicino casa, Italia e Germania hanno raggiunto i rispettivi livelli di rintracciamento, se guardassi semplicemente il grafico direi che ora dovrebbero sviluppare un allungo superiore al precedente, sui grafici ho scritto i target ideali.
EURUSD non si è avvicinato nemmeno alla ribassista di brevissimo non c'è ancora alcun segno di inversione.
E infatti anche l'oro continua a scendere tra rimbalzi molto limitati, direi che toccherà i 1750 e vedremo se riuscirà a reggere, altrimenti scivolare a 1670 è un attimo.
L'argento sta messo abbastanza peggio, ha raggiunto il supporto dei 21, ma sembra già averlo rotto, il prossimo è a 18/18.5, che già mi tenterebbe, ma un altro flash in zona 12 mi vedrebbe sicuramente compratore.
Pensavo di aver finalmente capito il movimento del petrolio, ma il rialzo di venerdì mette un po' in crisi la mia ipotesi sebbene salterebbe solo sopra il punto C rosso.
Il NG dovrebbe fare un altro massimo, idealmente a 9.8, tuttavia si notano divergenze sugli indicatori e l'ultima candela non è particolarmente promettente, forse ora si può pensare di aprire un leggero short, la conferma solo sotto il minimo del punto IV/4.
Mi sembra inutile parlare dei titoli USA, dovrei più o meno ripetere quel che ho scritto sull'indice.
Aggiorno ISP, anche qui vale quel che ho scritto sul rispettivo indice, target 2,33/2,44
ENEL è sempre interessante, se non ha brillato, certamente ha tenuto bene durante tutto il ribasso americano, gli indicatori sembrano aver scaricato senza accusare il colpo, vedremo se sarà la volta buona.
Questa la posto quasi per ridere, il BTC avrebbe toccato il target ideale per una 2.









giovedì 12 maggio 2022

Sp500 12-5-22

 Non c'è dubbio che la terza onda (partita dai 4630 circa) stia scendendo in maniera impulsiva. Si vedono già chiaramente cinque onde e a giudicare dalla chiusura sui minimi direi che la V stia anche espandendo. A questo punto solo sopra 4050 (ovvero il punto IV grigio) potrei considerare partito il rimbalzo verso i 4300 e possibile espansione ribassista o rialzo per nuovi massimi, che sarà.

Il conteggio di medio periodo lascia aperto il dubbio se si tratti di una correzione in rosso, o di inizio ribasso in blu. Per quest'ultima c'è il problema dell'invasione I/IV ma potrebbe trattarsi di una leading e quindi sarebbe lecito.
In conclusione 3 ipotesi:
- Ribasso correzione in procinto di terminare, sarebbe in corso onda 5 di Y
- l'onda in corso sarebbe solo la A di Y cui seguirebbe la B a 4360 circa
- è iniziato il ribasso pluriannuale, il target di rimbalzo è sempre 4360, ma solo come rintracciamento.

Il livello è soggetto a revisione quando sarà stato fissato il minimo.


domenica 8 maggio 2022

Sp500 & C. 9-5-22

 Nonostante tutto la mia idea principale non è cambiata, gli internals sono robusti il sentiment è piuttosto negativo e in fondo mi aspetto solo un rimbalzo, il cui target ideale sarebbe 4500, ma 4400 mi basterebbe (in blu).

Interpreterei la discesa seguita al rimbalzo post fend come il finale del ciclo che attendevo, ciclo che sta allungando indicando debolezza, ma che vorrebbe sempre un recupero per l'inizio del nuovo mensile.

Se poi l'inizio del nuovo mensile si sia limitato ai 4300 e allora sarebbe tutta discesa per un mese intero e un premessa negativa per il successivo.

Una eventuale salita sopra 4630 sarebbe la base per un nuovo massimo.

Il movimento sul brevissimo lo conterei come due sequenze da tre onde, mancherebbe quindi un rialzo sopra 4300 come minimo.
Con questa prospettiva, affrontando la cosa come una partita, poichè mercoledì esce il dato sul CPI che dovrebbe evidenziare l'inflazione in corso, mi aspetterei che "l'avversario" attuasse un primo rimbalzo per lun/mar, un nuovo affondo sull'uscita del dato e poi l'avvio verso il target. Così tanto pour parler.

L'Italia conferma la forza relativa, se l'America è tornata sui recenti minimi, essa ne è bene lontana e ha formato un supporto sopra i 23000. Data la negatività generale, considero anche dei target secondari a 24700 e 25000, non so se avrà la forza di raggiungere i 25500/800, i quali cmq, se raggiunti potrebbero dare il via a una discesa importante.
La maggior forza la vediamo anche sul DAX, in merito al quale pongo come target secondari 14370 e 14620.

L'oro sembra stai formando una base.
La mia idea principale è in blu, rimbalzo a 1940/50 e continuazione della discesa.
Discesa che potrebbe anche accelerare se rompesse i 1750 (in rosso).
Invece un consolidamento sopra 1950 (in verde) sarebbe la premessa per il rialzo di lungo atteso.
Sono per una continuazione del ribasso perchè i titoli del settore appaiono piuttosto deboli.
AU ha rotto e ritestato il livello a cui si sarebbe dovuta fermare (orizzontale rossa) ultima speranza si pone sull'orizzontale viola.
Barrick si comporta meglio, ma il conto è più complicato




L'EURUSD mi ha dato l'impressione di aver completato l'ultima micro onda in failure e dovrebbe aver iniziato la risalita (in verde) Tuttavia siccome l'ipotetica V è stata piuttosto verticale, devo considerare che si sia invece trattato dell'ultima parte della III e quindi la IV avrebbe target 1.12.
Ultima alternativa la la iv della V deve ancora compiersi ad avrebbe target 1.0875 prima di una nuovo affondo.
Il BTC, sembra essere passato in una laterale 35/44, salvo rompa il minimo.

Sul petrolio non ci sono ancora segnali significativi, potrebbe anche toccare i 116, magari ha solo svoltato per una laterale 95/116, anche se resto per una discesa a 86.
Il NG ha segnato nuovi massimi come da attese, continuo a tenere presente due possibili conteggi, ma per entrambi ora dovrebbe esserci un rintraccio a 7.

Un titolo che sto osservando da un po' QS tiene per ora la zona 14 su cui ha rimbalzato parecchie volte, se non la romba vedrei due target a 19 e 22.84

COIN mostra possibili cinque onde anche nell'ultimo affondo un rimbalzo avrebbe target 160/200, ma ovviamente conterà anche come si comportano le criptovalute, BTC in primis.
ISP è tornata sugli 1.88 con tanto di rottura intraday, devo dire che non brilla di certo, ma al peggio la terrei, sul lungo non ha mai deluso e prezzi inferiori sarebbero sempre un buon affare.










domenica 1 maggio 2022

SP500 & C 2-5-22

Premetto che il sentiment è estremamente negativo e gli internals si erano un po' scaricati sul rimbalzo, ma sono più forti della settimana scorsa. Ne dedurrei che non siamo lontani da un nuovo recupero. Recupero che potrebbe partire anche prima della FED. Credo che la reazione sarà cmq rialzista nel senso che la negatività sarà già stata scontata, salvo che faccia un discorso catastrofico, che a mio parere eviterebbe in ogni caso.

Saremmo anche in prossimità della chiusura ciclica di cui parlavo due settimane or sono.

Il conteggio che si va sviluppando mi sembra sempre correttivo, ma sul medio periodo le cose sembrano essersi messe maluccio, Per cui la mia principale interpretazione è per un rimbalzo, eventualmente dopo una trappola sotto i minimi, verso 4400/4500 (in blu/azzurro) per poi segnare un nuovo affondo verso 3940/3800.

Siccome dovremmo essere cmq in una correzione l'alternativa sarebbe un inaspettato rialzo verso i masssimi, da considerare solo sopra 4520 (in verde).

La possibilità di un crollo immediato è talmente attesa da darle pochissimo credito, non l'ho nemmeno riportata su grafico.

Altro motivo per cui l'idea di un crollo immediato non mi convince è l'Italia, che venerdì ha mostrato una sessione anomalmente forte mentre Wall street segnava -4%. Ha seguito tutto sommato la previsione principale, anche se non ha raggiunto il target indicato. Per come si è mossa non credo che ritorni giù, anzi la vedrei proiettata nella zona rossa.
Il Dax è la solita via di mezzo, un po' meno forte dell'Italia, ma con la stessa forma.

La prospettiva di maggiori aumenti del previsto ha messo il turbo al dollaro, dal conteggio direi che potrebbe concludere il movimento con un ultimo sprint in occasione del FOMC.
Un ritorno sopra 1.075 potrebbe indicare un'inversione.
Anche l'oro ha seguito le indicazioni, si tratta di vedere dove si fermerà. Ho indicato sul grafico i livelli più importanti. In proporzione si mostra più forte dell'argento.

Il petrolio secondo me dovrebbe scendere subito o a breve (forse dopo i 110) verso 88/86. Ma è più una sensazione che altro.


Mentre il NG lo vedo verso un nuovo massimo.
Il BTC non mostra molta forza, ma potrebbe beneficiare di un rimbalzo generale.

Aggiorno i due italiani che seguiamo da un po'
ENEL resistente durante tutta la discesa dei mercati. 6.58 primo obbiettivo. Cedola 0,19 il 18/7
ISP ha tenuto i 2.88 indicati, ho qualche dubbio che ce la faccia a raggiungere 2.44, ma dovrebbe almeno 2.32. Cedola 0,0789 il 23/5

Ho cercato, poi, qualche titolo che mostrasse segni di un anticipo del rimbalzo, la debacle è generale e i peggiori sono finanziari e tecnologici, si salva qualche farmaceutico

MRK è in zona massimi, anche se mi può venire il dubbio che sia salito, in quanto parte del settore difensivo, il trend mi sembra cmq positivo.
PFE meno brillante, ma ha tenuto il supporto principale e l'indicatore sta svoltando.
C'è anche qualche titolo del settore Cannabis, che sembra anticipare, per ora con poca forza, ma è sempre molto rispetto alla discesa di venerdì.
Ho scelto CGC, che ha tre candeline verdi e l'indicatore in svolta.
Altri titoli stranamente forti sono quelli cinesi BABA e BIDU, con grafici molto simili.
Infine COIN di cui ho parlato l'altra settimana, indubbiamente troppo presto, non ci sono ancora segni di inversione, ma l'idea resta valida.